Antimo Casella

Cerca
Close this search box.

Come creare e rendere efficaci le tue Landing Page: Mini-Corso Gratis

Landing Page
Che cosa vedremo nel mini-corso
Vuoi finalmente sapere che cosa rende una Landing Page non solo buona ma anche straordinariamente efficace? Sei nel posto giusto! In questo mini-corso faremo un vero e proprio viaggio nel mondo delle Landing Page. Scopriremo insieme non solo che cosa sono e come crearle, ma anche come trasformarle in macchine da conversione. Partiamo?
Indice dei Contenuti

Iscriviti a [TGiT], la mia Newsletter

Un approfondimento sul Marketing Online, ogni Giovedì alle 7.07 del mattino, direttamente nella tua Inbox

Introduzione

Nel mondo digitale in cui viviamo oggi, l’attenzione è la merce in assoluto più preziosa.

E ogni giorno la concorrenza diventa sempre più agguerrita. 

Le Landing Page sono lo strumento che ho utilizzato fin dall’inizio della mia carriera nel Marketing Digitale non solo per veicolare i miei prodotti e servizi, ma anche per promuovere quelli dei miei clienti.

Prima della stesura di questo lungo e dettagliato mini-corso, mi sono posto una domanda tanto semplice quanto determinante: “Che cosa rende una Landing Page non solo buona, ma straordinariamente efficace? 

La risposta? 

È proprio il mini-corso che stai leggendo: l’ho progettato perchè diventi il tuo manuale definitivo e sempre aggiornato per comprendere, creare e ottimizzare le Landing Page, trasformandole in preziosi e potenti alleati per le tue Strategie di Marketing Digitale.

Innanzitutto, come dico sempre, i princìpi che governano il marketing digitale sono esattamente gli stessi che regolano la vendita offline.

È proprio per questo motivo che ti chiedo di fare un piccolo sforzo di immaginazione.

Immagina di camminare nella classica via dello shopping presente in ogni città. E di entrare in un negozio perché la sua vetrina ha saputo catturare la tua attenzione. 

All’interno del punto vendita troverai che ogni dettaglio, dall’illuminazione al posizionamento degli arredi e dei prodotti, è progettato per attirarti e guidarti verso una decisione di acquisto. 

Landing Page

Ecco: le Landing Page hanno esattamente la stessa funzione. Ma nel mondo digitale. 

La Landing Page è una singola pagina web focalizzata su di un solo e unico obiettivo.

Viene spesso usata in campagne di marketing specifiche e guida i visitatori verso un’azione chiara e ben definita, come iscriversi a una newsletter, registrarsi per un webinar, o effettuare un acquisto. 

Uno degli aspetti più entusiasmanti di una Landing Page efficace sta proprio nella sua capacità di convertire anche visitatori casuali in preziosi lead o clienti.

In questo mini corso andremo in verticale su ogni singolo aspetto che riguarda le Landing Page. 

Partiremo dalla definizione e arriveremo a comprendere perché siano così cruciali nelle moderne strategie di marketing digitale. 

Scopriremo quali sono gli elementi chiave che non possono mancare in una landing page di successo e come questi elementi lavorino insieme per catturare l’attenzione dei visitatori e persuaderli. 

Non solo, ti guiderò attraverso il processo di creazione di una Landing Page, fornendoti tutte le indicazioni pratiche e gli aspetti tecnici del design e dello sviluppo, fino all’arte del copywriting e del posizionamento visivo.

Infine, affronteremo il cruciale aspetto dell’analisi e dell’ottimizzazione, dove imparerai a misurare l’efficacia della tua Landing Page e a fare gli aggiustamenti strategici necessari.

Sia che ti sita approcciando all’utilizzo o alla creazione di Landing Page, sia che tu ne abbia già create o utilizzate, la lettura di questo articolo sarà il tuo trampolino di lancio per scoprire i segreti di Landing Page che non solo catturano l’attenzione, ma la trasformano in risultati concreti. 

Sono estremamente orgoglioso di darti il mio personale benvenuto nel mondo delle Landing Page di successo: preparati a imparare come trasformare i clic in clienti!

Che cos'è una Landing Page?

Se ti stai ancora chiedendo che cos’è una Landing Page, partiamo dalla definizione più breve e semplice che possa darti. 

Una Landing Page è una pagina web creata con un obiettivo specifico: convertire i visitatori in Lead o Clienti. 

Landing Page

Qual è la differenza tra una Landing Page e le altre pagine di un sito web?

La differenza sostanziale sta nel fatto che le altre pagine possono avere diversi scopi e diverse tipologie di contenuti, mentre una Landing Page è focalizzata su un solo e unico obiettivo (o Call To Action).

Questa caratteristica la rende uno strumento fondamentale in ogni Strategia di Marketing Digitale moderna.

Per comprendere a pieno che cosa è una Landing Page è necessario pensare al suo ruolo e alla sua funzione. 

Immagina una Landing Page come a un ponte.

È il ponte tra il desiderio di un potenziale cliente e i prodotti o servizi offerti dalla tua azienda. 

Quando un visitatore clicca su un annuncio, un post sui Social Media o un link all’interno di una email, di solito viene indirizzato verso una Landing Page. 

All’interno della Landing Page, senza distrazioni e con un messaggio chiaro, accompagneremo il visitatore a compiere un’azione specifica. 

Quale azione?

Dipende!

Potrebbe compilare un modulo, iscriversi a un servizio, acquistare un prodotto, o scaricare un contenuto di valore.

Perché la Home Page o le altre pagine di un sito web non possono avere questo ruolo?

A differenza della Home Page o delle pagine standard di un sito web, una Landing Page, perché sia efficace, deve avere un focus molto più ristretto. 

Mentre la Home Page serve come portale generale per un’azienda, nella quale viene offerta una panoramica sui suoi prodotti o servizi e dove i visitatori vengono guidati verso diverse aree del sito, una Landing Page, perché sia ad alta conversione, si concentra su un solo e unico percorso.

Nelle Landing Page non sono presenti link che portano altrove, non è presente alcun menù di navigazione che distragga, non ci sono header o footer. 

Ogni elemento è progettato per supportare l’obiettivo di conversione.

 

  • Immagina ad esempio una Landing Page che ha come obiettivo quello di veicolare la vendita di un corso online.

 

Supponiamo che un visitatore clicchi sull’inserzione che pubblicizza un corso di fotografia digitale. 

La Landing Page su cui atterrerà presenterà un titolo accattivante che sottolinea il beneficio principale del corso, poi troverà testimonianze da parte di persone che lo hanno già acquistato, un breve video di anteprima e infine un modulo di iscrizione chiaro e semplice. 

Ogni elemento serve a educare il visitatore. 

Aiutandolo comprendere  perché proprio questo è il corso giusto e la soluzione ideale per migliorare le sue competenze nella fotografia digitale.

 

  • Un altro esempio di Landing Page potrebbe essere la pagina di vendita di un Software.

 

All’interno di questa pagina, invece di un modulo di iscrizione, potresti trovare un bottone che ti invita a una  prova gratuita, accompagnato da punti elenco che evidenziano le caratteristiche principali del software, recensioni di utenti soddisfatti, una breve demo o un tour del prodotto.

Anche se utilizzate per raggiungere obiettivi diversi, entrambe le Landing hanno lo stesso obiettivo: catturare l’interesse del visitatore e trasformarlo in un’azione concreta. 

Attraverso un design pulito, un copy persuasivo e una chiara Call To Action, una Landing Page efficace rappresenta un vero e proprio motore di conversione, essenziale in qualsiasi Strategia di Marketing Digitale.

Pensi che possa essere il professionista giusto per supportarti nella crescita del tuo Business?

Perché le Landing Page sono cruciali per ogni Strategia di Marketing Digitale?

Nella mia esperienza ho capito fin da subito che se volevo creare una Strategia di Marketing Digitale efficace, creare una Landing Page per ogni prodotto, servizio o risorsa che volevo veicolare era una attività cruciale che ne avrebbe determinato il successo.

Tuttavia, nonostante le Landing Page siano diventate un elemento fondamentale nel Marketing Digitale, sono ben poche le aziende che si promuovono online a utilizzarle in modo efficace e coerente con gli obiettivi di Business.

Eppure sono solo le Landing Page a possedere la straordinaria capacità di trasformare semplici visitatori in Lead o Clienti. 

Queste pagine infatti non sono solo estremamente efficaci per catturare l’attenzione del pubblico, ma sono anche strumenti essenziali per misurare e ottimizzare le prestazioni delle campagne pubblicitarie e delle strategie di content marketing sui social media.

In questa sezione esploreremo nel dettaglio perché le Landing Page sono così cruciali per ogni Strategia di Marketing Digitale efficace scoprendo i motivi principali per cui le Landing Page sono un elemento che non può assolutamente mancare nella tua Strategia.

Le Landing Page convertono i visitatori in Lead o Clienti

La conversione è il cuore pulsante di ogni Strategia di Marketing digitale e le Landing Page sono progettate per massimizzare questo obiettivo. 

Con un focus specifico e un design che guida i visitatori verso una Call To Action chiara, le Landing Page riducono le distrazioni e concentrano l’attenzione esclusivamente su un singolo messaggio chiave. 

Che si tratti di iscriversi a una newsletter, scaricare una risorsa gratuita o effettuare un acquisto, una Landing Page ben realizzata aumenta significativamente la probabilità che un visitatore compia l’azione desiderata. 

Questo approccio diretto e focalizzato rende le Landing Page strumenti insostituibili per trasformare il traffico web in valore tangibile per l’azienda.

Le Landing Page sono perfette per misurare l'efficacia delle Campagne Pubblicitarie

 

Landing Page

Le Landing Page sono estremamente utili nella misurazione dell’efficacia delle campagne pubblicitarie, su ogni tipo di piattaforma: Facebook, Instagram, Tik Tok, Google. 

Infatti ogni visita, clic o conversione che avviene su una Landing Page può essere tracciata e analizzata, fornendo dati preziosi su ciò che funziona e ciò che non funziona. 

Attraverso l’analisi di questi dati, è possibile ottimizzare sia le campagne pubblicitarie  che la Landing Page stessa con l’obiettivo di massimizzare il ROI. 

La possibilità di testare ogni elemento di una Landing Page (come titoli, immagini, Call To Action) attraverso un continuo processo di A/B testing, permette di affinare la strategia pubblicitaria, assicurando che ogni elemento della pagina sia ottimizzato per il successo.

Le Landing Page sono perfette per misurare l'efficacia delle strategie di Content Marketing

Fin dalla nascita di Facebook, i Social Media hanno preso sempre più piede e oggi rappresentano ancora la più immediata fonte di traffico che potremmo utilizzare. 

È per questo motivo che le Landing Page si rivelano preziosissime anche nella misurazione dell’efficacia delle strategie di content marketing (sui social e non solo). 

Quando i contenuti sui Social Media vengono collegati a Landing Page specifiche, diventa possibile tracciare con precisione come i follower interagiscano con i contenuti e quali messaggi e angoli di comunicazione generano più engagement e conversioni. 

Questo non solo migliora la comprensione del pubblico a cui ci rivolgiamo, ma fornisce anche insight cruciali su quali tipi di contenuti funzionano meglio per stimolare l’interesse e incoraggiare le azioni desiderate.

Le Landing Page sono altamente personalizzabili e sono rivolte a un Target specifico

Nessun’altra tipologia di pagina web offre lo stesso livello di personalizzazione che possiamo raggiungere grazie alle Landing Page.

Possiamo personalizzarle in un numero enorme di modi diversi:

  • per specifici segmenti di pubblico
  • per specifiche campagne
  • possiamo addirittura spingerci oltre e personalizzarle per singoli utenti 

 

Questa personalizzazione può avvenire tramite un’infinità di micro-cambiamenti: nel design, nel copy, tramite offerte o messaggi specifici basati sui dati dell’utente. 

L’alto livello di personalizzazione delle Landing Page incrementa a dismisura le probabilità che parlino in modo ancora più diretto ai bisogni e agli interessi dei visitatori, aumentando significativamente anche le probabilità di conversione.

Landing Page

Le Landing Page rappresentano un pilastro del Marketing Digitale per la loro capacità di convertire efficacemente il traffico, misurare e ottimizzare le performance delle campagne, sfruttare i social media per scopi strategici e personalizzare l’esperienza dell’utente. 

Questi aspetti le rendono strumenti indispensabili per qualsiasi Strategia di Marketing Digitale, capaci di trasformare semplici visitatori in clienti fedeli e addirittura supporter del brand.

Quali sono gli elementi Chiave di una Landing Page di Successo?

Per raggiungere l’obiettivo di tramutare semplici visitatori occasionali o curiosi in Lead o Clienti, è necessario progettare le Landing Page con una precisa strategia.

In questa sezione vedremo alcuni degli elementi chiave che non possono mancare per rendere la tua Landing Page efficace.

Tra gli elementi chiave, alcuni dei più cruciali sono titolo e sottotitolo, l’utilizzo di un copy persuasivo, l’uso efficace di immagini e video e la fatidica Call To Action. 

Vediamo nel dettaglio come ciascuno di questi componenti contribuisca al successo di una Landing Page.

Titoli e Sottotitoli Accattivanti

Titolo e Sottotitolo nelle Landing Page

Il titolo è in assoluto la prima cosa che un visitatore vede quando atterra su una Landing Page. 

Il titolo, se efficace, ha due “poteri magici”: attirare immediatamente l’attenzione del visitatore e di farlo rimanere sulla pagina.

Se invece non faremo un buon lavoro sul titolo, il visitatore perderà immediatamente l’interesse a abbandonerà subito la Landing Page, rendendo totalmente vano il nostro duro lavoro.

Un titolo efficace è: chiaro, conciso e diretto.

Offre un’anticipazione precisa del valore che il visitatore riceverà. 

Il sottotitolo è l’elemento di supporto per il titolo.

Fornisce ulteriori dettagli e amplia il messaggio principale. 

Un buon sottotitolo rafforza un punto chiave o introduce un ulteriore incentivo che invogli il visitatore a proseguire nella lettura.

Copy efficace nelle Landing Page

Landing Page

Quali sono gli elementi che rendono efficace un Copy?

Il Copy di una Landing Page è il cuore della sua capacità persuasiva. 

Deve essere scritto in modo da parlare direttamente al pubblico target, rispondendo alle sue domande e risolvendo i suoi problemi. 

Un copy efficace usa un linguaggio chiaro e diretto, evita termini gergali e si concentra sui benefici piuttosto che sulle caratteristiche. 

Per essere ancora più persuasivo, deve creare un senso di urgenza e mostrare il valore unico dell’offerta.

L’utilizzo strategico di tecniche di Storytelling è in grado di creare un forte collegamento emotivo con il visitatore.

Immagini e video nella Landing Page: come e perché utilizzarli

Scrivere montagne di testo come quelle che stai leggendo in questo manuale non è assolutamente consigliabile all’interno di una Landing Page.

All’interno di una Landing Page è necessario lavorare per raggiungere un equilibrio perfetto fra testi, elementi grafici, immagini e video.

Immagini e Video nelle Landing non sono elementi opzionali. Sono essenziali.

  • sono fondamentali per rendere una Landing Page visivamente attraente e per aiutare a comunicare il messaggio in modo più efficace. 
  • le immagini devono essere di alta qualità e pertinenti col contenuto, mentre i video possono essere utilizzati in modo trasversale: per dimostrare un prodotto, per spiegare un servizio o per fornire testimonianze di clienti soddisfatti.

 

Questi elementi visivi contribuiscono a spezzare il testo, rendendo la pagina più facile da leggere, più coinvolgente e dinamica. 

Inoltre, i video in particolare possono aumentare significativamente il tempo che un visitatore trascorre sulla pagina, incrementando drasticamente le possibilità di conversione.

Call To Action: le Best Practice

Landing Page

La Call To Action è il punto culminante di ogni Landing Page: è l’invito all’azione che desideriamo il visitatore compia.

Una CTA, perché sia efficace, deve essere visivamente distinguibile da tutti gli altri elementi della Landing e deve essere posizionata strategicamente sulla pagina.

  • il testo della CTA deve essere chiaro e orientato all’azione.
  • la CTA deve essere accompagnata da un breve testo che spieghi cosa succederà dopo che il visitatore avrà cliccato, aumentando da un lato la chiarezza e dall’altro riducendo qualsiasi esitazione o incertezza. 
  • è anche fondamentale limitarci a una sola CTA per Landing Page. L’obiettivo è evitare la confusione, che potrebbe distrarre il visitatore dal compiere l’azione desiderata.

Quando questi elementi sono combinati in modo armonioso e mirato, una Landing Page ha altissime probabilità di diventare una potente macchina per generare lead e conversioni.

Quali tipi di Landing Page ci sono?

Probabilmente arrivati a questo punto starai pensando che l’unica tipologia di Landing Page esistente siano le Landing che hanno come obiettivo primario quello di vendere un prodotto o un servizio o quelle il cui obiettivo è la Lead Generation.

Immagina che le Landing Page siano come degli incantesimi che possono trasformare i visitatori in qualcosa di più, come Lead, Clienti, Iscritti alla tua Newsletter o partecipanti al tuo evento. 

Ma non tutti gli incantesimi (o in questo caso, non tutte le Landing Page) producono gli stessi effetti. 

Di Landing Page, così come di incantesimi, ne esistono di diversi tipi.

In questa sezione vedremo insieme quali sono e che ruolo ricoprono le principali tipologie di Landing Page.

Landing Page

Landing Page di Lead Generation (o Optin Page)

Queste sono le tipiche pagine che ti chiedono (mi auguro in modo gentile): “Hey, ci lasci il tuo contatto? 

Sono come dei venditori gentili e affabili che ti offrono qualcosa di valore in cambio delle tue informazioni di contatto.

Potrebbe essere un corso gratuito, un ebook, una serie di video, un webinar o un coupon. 

Lo scopo qui è creare un legame, raccogliere i dati di contatto dei visitatori non per bombardarli con email di vendita ma per educarli o via email o attraverso altri canali. 

Sono essenziali per costruire quelle liste contatti che ogni marketer sogna e che ogni azienda dovrebbe avere (o iniziare a costruire), perché fondamentali per la creazione di un Business solido e longevo.

Squeeze Page

La Squeeze Page è una tipologia di Optin Page ancora più diretta e sintetica. 

Arriva dritta al punto dicendoti: “Lasciami il tuo indirizzo email. Otterrai immediatamente questa risorsa fantastica!”. 

È come un filtro che lascia passare solo chi è veramente interessato.

Generalmente, sono pagine super semplici con un messaggio chiaro e una richiesta di azione altrettanto chiara. 

Sono perfette per costruire rapidamente una lista di email (anche se la qualità dei contatti, senza una strategia più ampia, potrebbe risentirne).

Landing Page Click-Through

Questa tipologia di Landing Page è in assoluto la migliore amica degli e-commerce. 

Funziona come un ponte tra gli annunci pubblicitari e il carrello per il checkout. 

Immagina di vedere un’inserzione che pubblicizza un prodotto di cui ti innamori follemente, di cliccare e di ritrovarti subito dopo su una pagina che lo descrive in ogni dettaglio e ti invita a completare l’acquisto. 

Questa è una Landing Page Click-Through: semplice, diretta, e (spesso) anche tremendamente efficace.

Landing Page di Vendita

Landing Page

Per alcune tipologie di prodotti e servizi, (prodotti digitali, corsi, consulenze, coaching, ecc.) queste sono in assoluto le Landing Page più diffuse ed efficaci.

Sono le Landing Page che ti dicono: “Ecco perché dovresti comprare questo ora!

Le Landing Page di vendita sono come dei veri e propri venditori.

Esperti e attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Conoscono ogni dettaglio del prodotto e te lo presentano in modo irresistibile. 

Descrivono i benefici, rispondono alle obiezioni, e ti mostrano testimonianze brillanti. 

L’obiettivo è chiaro: aiutarti a capire perché dovresti acquistare proprio il prodotto o il servizio che stanno promuovendo.

Landing Page Coming Soon

Queste Landing Page sono come i teaser di un nuovo film in arrivo al cinema (o su Netflix, per chi come me ama guardare i film in relax sul proprio divano). 

Annunciano che il prodotto o il servizio sarà: “Presto disponibile! 

Il loro compito è esclusivamente quello di creare attesa e curiosità per qualcosa che sta per arrivare.

Possono essere create per anticipare un nuovo prodotto, un evento, o un sito web in fase di lancio. 

Ti invitano a lasciare i tuoi dati di contatto per essere il primo a sapere quando “il film” arriverà in sala.

Landing Page per Eventi

L’ultima tipologia di Landing Page che vediamo è quella utilizzata per l’iscrizione a un evento.

Sono quelle Landing Page che ti dicono: “Questo evento sarà incredibile, non vuoi proprio perdertelo! 

Offrono tutte le informazioni sull’evento e ti invitano a iscriverti o registrarti. 

Sono essenziali per eventi offline ma anche per eventi online come webinar, workshop, o conferenze, e servono a trasformare l’interessato in un partecipante.

Quelle appena elencate sono le principali tipologie di Landing Page.

E come avrai capito, c’è una Landing Page per ogni esigenza. 

Che tu voglia raccogliere contatti, vendere un prodotto, annunciare qualcosa di nuovo o invitare a un evento, c’è sempre una landing page che fa al caso tuo. 

Ognuna ha il suo scopo e il suo modo di comunicare con i visitatori. 

Scegli il tuo obiettivo e subito dopo la Landing Page più adatta!

Come creare una Landing Page efficace passo dopo passo

Landing Page

Creare una Landing Page che cattura l’attenzione e converte i visitatori è come preparare una deliziosa torta: è fondamentale seguire la ricetta, ma puoi sempre aggiungere un pizzico di creatività personale quando necessario. 

Nelle prossime righe vedremo insieme passo dopo passo come preparare la tua “torta digitale”.

Dove sarà ospitata la tua Landing Page?

Prima di tutto dovresti chiederti dove “cuocerai” la tua Landing Page? 

La scelta della piattaforma è come scegliere il forno giusto. 

Hai bisogno di un luogo affidabile dove la tua pagina possa vivere ed essere sempre accessibile. 

La mia scelta preferita ricade sull’accoppiata WordPress + Elementor Pro. Permettono di ottenere il massimo delle performance a un costo decisamente contenuto (non creerai la tua Landing Page gratis, ma poco ci manca).,

WordPress ed Elementor assieme offrono un intuitivo sistema drag-and-drop, Ideale anche per chi non ha conoscenze tecniche e vuole essere pronto a partire in un periodo di tempo piuttosto breve. 

La velocità e la sicurezza sono cruciali. Un sito lento o insicuro è come una torta bruciata.

Se invece vuoi altre opzioni potresti valutare di utilizzare le soluzioni offerte dalle piattaforme di email Marketing, ogni piattaforma infatti consente anche di costruire Landing Page. Le opzioni che preferisco (dopo averne testate a decine) sono ActiveCampaign e MailerLite.

A te la scelta!

Design e Layout: Best Practice

Adesso parliamo dell’aspetto puramente estetico della tua Landing Page. 

Il design e il layout devono essere puliti e focalizzati. 

Mantieni una gerarchia visiva chiara: il titolo cattura l’attenzione, il sottotitolo spiega di più, seguito da contenuti che guidano verso la CTA. 

Usa colori che si abbinano al tuo marchio, ma che allo stesso tempo contrastino per far risaltare la tua CTA. 

Ricorda: meno c’è, meglio è. 

Non vuoi distrarre il visitatore con troppi elementi. 

Pensa a un percorso chiaro che il visitatore può seguire, come un corridoio che conduce a una porta (la tua Call To Action).

Testi, Immagini, Video

Landing Page

Ecco il cuore pulsante della tua Landing Page. 

I testi devono essere chiari, concisi e persuasivi. 

Nella creazione dei tuoi testi impegnati a parlare direttamente al tuo pubblico, usa il suo linguaggio, mostra empatia per i suoi problemi e presenta la tua offerta come la soluzione. 

Per le immagini, scegline di alta qualità e pertinenti al messaggio che stai veicolando. 

I video oggi sono uno strumento potentissimo. Un buon video è in grado di aumentare notevolmente le conversioni. 

Assicurati che sia professionale, che vada dritta al punto (e che non sia troppo lungo, proprio come un buon spot televisivo) e che risponda a tutte le possibili domande e dubbi che potrebbero sorgere ad ogni visitatore.

Ottimizzazione SEO per Landing Page

Anche la migliore delle Landing Page non serve a nulla se nessuno la vede. 

Qui entra in gioco l’ottimizzazione SEO. 

Utilizza parole chiave pertinenti nel tuo titolo, nella meta descrizione, e nei contenuti della pagina. 

Assicurati anche che la pagina sia mobile-friendly, dato che una gran parte del traffico web arriva ormai dai dispositivi mobili. 

Non dimenticare di ottimizzare anche la velocità di caricamento della pagina: Google ama le pagine veloci!

La creazione di una Landing Page efficace richiede una pianificazione attenta, un design che catturi l’attenzione, contenuti persuasivi, e un’ottima strategia SEO. Ogni passaggio è determinante.

Segui questi passi, e vedrai la tua “torta digitale” trasformarsi in un delizioso successo.

Sfrutta tutte le Fonti di Traffico

  • La SEO non è l’unico modo per portare traffico alla tua Landing Page.

 

Esistono altri metodi altrettanto efficaci:

  • La tua mailing list
  • Una strategia di Content Marketing sui Social
  • Una strategia di content marketing sul tuo sito Web
  • Strategie di advertsing.
 

Qual è il metodo migliore?

Questa è una di quelle domande che tutti fanno ma alla quale non esiste risposta.

Dipende da una miriade di fattori, anche se una strategia che includa più fonti di traffico e sicuramente quella che nel lungo periodo sarà in grado di portarti risultati migliori.

Perché ne sono certo? Perché grazie alla creazione di contenuti non ti limiterai a vendere, ma farai contemporaneamente un’attività di Personal Branding, facendoti conoscere da un pubblico più ampio e acquisendo autorevolezza.

In definitiva, inizia da una fonte di traffico per poi incrementarle col passare del tempo.

Misura e ottimizza le Performance delle tue Landing Page

 

Non pensare che dopo la pubblicazione della tua Landing Page il lavoro sia finito.

Anzi, questo è solo l’inizio del viaggio. 

Possiamo affermare tranquillamente che il vero lavoro inizia proprio quando la pagina è online e il pubblico inizia a interagire. 

  • Come capire se sta funzionando? 
  • Come capire in che modo migliorarla? 

La risposta sta nel monitoraggio e nell’ottimizzazione costante delle sue performance. 

È un po’ come essere uno chef che assaggia e perfeziona la sua ricetta. 

Vediamo nel dettaglio come puoi raggiungere questo obiettivo.

Google Analytics e gli altri strumenti di analisi

Google Analytics è come il termometro di una landing page. 

Ti permette di misurarne la temperatura, capire cosa sta succedendo e quali ingredienti è opportuno aggiustare.

Con questo strumento, puoi monitorare quanti visitatori ricevi, da dove provengono, cosa fanno sulla tua pagina e molto altro. 

Google Analytics è il punto di partenza “obbligatorio” per l’analisi delle performance, ma non è l’unico strumento utile. 

Questo articolo, anche se lunghissimo e super esaustivo non è la sede giusta per affrontare tutti gli strumenti di analisi che potresti utilizzare, tuttavia voglio citare oltre a Google Analytics anche Microsoft Clarity, che offre la possibilità di generare vere e proprie mappe di calore che sono in grado di mostrarci nel dettaglio il comportamento degli utenti sulla nostra Landing Page. 

Da affiancare a Google Analytics fin da subito.

Pixel di Meta

Landing Page

Se hai intenzione di utilizzare o stai già utilizzando la piattaforma pubblicitaria di Meta (Facebook, Instagram, Messenger e Whatsapp), il Pixel diventerà presto il tuo migliore amico. 

Che cos’è

È una piccola stringa di codice da posizionare all’interno della tua Landing Page (e non solo) che ti permette di tracciare le azioni dei visitatori sulla pagina in cui l’hai posizionato. 

Vuoi sapere quante persone hanno cliccato sulla CTA dopo aver visto il tuo annuncio su Facebook e poi hanno convertito?

Il Pixel ti fornisce questa e altre informazioni utili. 

È fondamentale per misurare l’efficacia delle tue campagne pubblicitarie sulle piattaforme di Meta e per creare audience personalizzate per annunci futuri.

Pixel di altre piattaforme

La piattaforma pubblicitaria di Meta non è l’unica piattaforma di Social Media su cui fare pubblicità.

Devi sapere infatti che puoi fare advertising su ogni Social Media (Tik Tok, X, Pinterest, ecc.).

Ogni piattaforma per monitorare i comportamenti degli utenti avrà bisogno del proprio Pixel di tracciamento installato correttamente sulla Landing Page o sul tuo sito.

Tieni a mente queste indicazioni nel momento un cui inizierai a fare pubblicità sulle altre piattaforme.

Metriche base da monitorare

È arrivato il momento di parlare di numeri. 

Ci sono tre metriche basilari che dovresti sempre tenere d’occhio.

DISCLAIMER: non sono le uniche da tenere sotto controllo, ma sono quelle da cui iniziare. Per ottimizzare in modo estremamente efficace la tua Landing Page è necessario tenere sotto controllo molti più dati. 

Fatto il doveroso Disclaimer, torniamo alle nostre metriche base:

Tasso di Conversione: È il numero di visitatori che compie l’azione desiderata (es. iscriversi, acquistare) diviso per il numero totale di visitatori.

Tempo di Permanenza: Quanto tempo i visitatori trascorrono sulla tua pagina? Più tempo passano, più probabile è che siano interessati al tuo contenuto.

Bounce Rate: Questa metrica indica la percentuale di visitatori che lasciano la pagina senza interagire. Un alto bounce rate potrebbe indicare che la pagina non è rilevante o non è convincente.

A/B Test: che cos'è?

Landing Page

Un A/B Test è come un esperimento scientifico che compierai sulla tua Landing Page. 

Crei due versioni della pagina (A e B) che differiscono per un solo elemento, come ad esempio il colore del pulsante della CTA o il titolo. 

Poi, invii metà del tuo traffico alla versione A e metà alla versione B. 

Analizzando i risultati, puoi verificare quale delle due versioni performa meglio e quindi decidere quale elemento mantenere e quale scartare.

Tirando le somme, avrai capito che misurare e ottimizzare le performance delle tue landing pages è un processo continuo. 

Raccogli dati, monitora le metriche e non smettere mai di testare e perfezionare. 

Questo approccio ti permetterà di rendere le tue Landing Page delle macchine perfette per generare conversioni.

Esempi di Landing Page efficaci

Se ti stai chiedendo quale sia l’aspetto di una Landing Page efficace, smetti di preoccuparti.

Ho pensato anche a questo!

Questa guida non sarebbe completa senza dei validi esempi.

Anzi, ho deciso di fare qualcosa di più: per ogni Landing Page che ti presenterò, ho anche evidenziato quelli che secondo me sono i punti di forza che la rendono così efficace.

AirBnB

La Landing Page di AirBnB dedicata agli host è un esempio di come fornire informazioni complete e persuasive. Include testimonianze, consigli e, nella sezione Above The Fold, un calcolatore per stimare i guadagni medi settimanali. La Call To Action in rosa brillante è facilmente visibile e invita all’azione immediata​​.

Visita la Landing Page di AirBnB

Wix

Wix utilizza un’illustrazione digitale estremamente creativa che accompagna l’utente lungo tutta la pagina. Gli spazi bianchi e i testi sono perfettamente bilanciati. La cima della piramide nell’illustrazione punta esattamente alla CTA principale, indicando con precisione assoluta ai visitatori come fare per iniziare​​.

Visita la Landing Page di Wix

Landing Page

Curology

La parte above of the fold della Landing Page di Curology è pulita, visivamente accattivante e concisa. Il messaggio è chiaro e diretto. Comunica subito il valore dell’offerta e come l’utente​​ può beneficiarne.

Visita la Landing Page di Curology

Landing Page

GitHub

La landing page di GitHub è visivamente accattivante e fornisce informazioni dettagliate per aiutare l’utente a convertire. Si caratterizza per un design audace con uno sfondo scuro e testo bianco in grande evidenza. Include inoltre punti di riprova sociale con loghi di clienti e citazioni, e due CTA per diversi tipi di visitatori​​.

Visita la Landing Page di GitHub

Landing Page

Netflix

La landing page di Netflix è un modello di semplicità ed efficacia. Con un solo blocco di testo in primo piano, rende l’iscrizione al servizio estremamente semplice. Il copy è conciso, chiarisce la proposta di valore del brand e include dettagli sulle tariffe per iscriversi, rendendo l’esperienza utente chiara e diretta​​.

Visita la Landing Page di Netflix

Landing Page

Ognuna di queste Landing Page si distingue per il suo approccio unico al design, al contenuto e alla strategia di conversione, evidenziando come diversi elementi possano essere combinati per creare un’esperienza utente efficace e coinvolgente.

Quanto costa creare una Landing Page?

Parlare del costo da sostenere per creare una Landing Page efficace è un po’ come chiedere quanto costa costruire una casa. 

La risposta?

Ovviamente è: DIPENDE! 

Dipende dalle tue esigenze, dalle tue ambizioni e, naturalmente, dal tuo budget. 

Tuttavia andiamo a esplorare i vari fattori che influenzano il costo di realizzazione di una landing page, così da darti un’idea più chiara su cosa aspettarti.

Landing Page

Piattaforma

Il primo fattore di costo è la piattaforma su cui costruirai e ospiterai la tua landing page.

In questo caso hai sostanzialmente due opzioni.

Piattaforme Gratuite: Esistono piattaforme come WordPress, che offrono opzioni gratuite con funzionalità di base. È un punto di partenza, utile per testare o se hai un budget limitato. Tuttavia non aspettarti risultati strabilianti né dal punto di vista dell’estetica né da quello delle funzionalità.

Piattaforme a Pagamento: Uno strumento come Elementor Pro offre funzionalità professionali a un costo decisamente ridotto (si aggira infatti intorno ai 100 Dollari annuali). Se invece hai bisogno di altri widget per ampliare le funzionalità delle tue pagine, questi potrebbero essere a pagamento. I costi saranno totalmente variabili: in base alla tipologia di widget e alle funzionalità che deciderai di utilizzare.

Design, sviluppo e contenuti

La creazione del design e lo sviluppo strategico della tua Landing Page sono la voce che più potrebbe influire sui costi della tua Landing Page.

Come nel caso precedente, anche per questa voce esistono due macro-opzioni che dovrai tenere in considerazione.

Fai da Te: Se non hai budget e hai molto tempo a disposizione, puoi creare in autonomia la tua Landing Page, riducendo o abbattendo del tutto i costi ma allungando in modo drastico il tempo necessario a crearla. Per stringere i tempi potresti addirittura pensare di utilizzare dei template preconfezionati. Non saranno originali, ma potrebbero essere sufficienti.  

Incaricare un Professionista: Se necessiti di una Landing Page non solo totalmente personalizzata, ma anche realizzata in modo strategico e non hai competenze tecniche, potresti valutare l’idea di affidare la realizzazione della tua Landing Page a un Marketer come me. Ho competenze ed esperienza per poter ideare e creare ogni aspetto della tua Landing Page. Quanto può costare il mio intervento? Dipende! Fissa la tua Discovery Call gratuita e senza impegno per fare una chiacchierata.

Analisi e ottimizzazione

Come ti dicevo poco fa la fase di testing, analisi e ottimizzazione è cruciale per migliorare le performance della tua Landing Page dopo averla pubblicata.

Strumenti Gratuiti: Strumenti come Google Analytics possono aiutarti a monitorare le performance della tua pagina senza costi aggiuntivi.

Strumenti a Pagamento e Consulenza: l’utilizzo di strumenti più avanzati o l’assunzione di un consulente per analizzare e ottimizzare la tua pagina possono aggiungere ulteriori costi (ma incrementare i risultati).

In conclusione, il consiglio migliore che mi sento di darti è di iniziare avendo ben chiaro il tuo budget ed elaborando un piano sulle attività che puoi fare in autonomia e quelle su cui potrebbe essere saggio investire in servizi professionali.

Conclusioni

Landing Page

Siamo arrivati al termine di questo lungo e pazzesco viaggio.

Ci ha portato attraverso il mondo delle Landing Page e ci ha fatto esplorare ogni aspetto di questo strumento essenziale nelle moderne Strategie di Marketing Digitale. 

Siamo partiti dalla loro definizione e dalla comprensione della loro importanza, passando per l’analisi delle varie tipologie e gli elementi chiave che le rendono efficaci, fino alla creazione, misurazione e ottimizzazione delle performance. 

Abbiamo anche esaminato esempi reali da cui trarre ispirazione e abbiamo anche discusso sui costi di realizzazione.

Abbiamo capito che sono uno strumento dinamico, capace di adattarsi a un gran numero di strategie e obiettivi.

Ricorda che il successo di una Landing Page non risiede solo nel suo design o nel suo contenuto, ma nella sua capacità di generare una genuina connessione con il pubblico target, di comunicare un messaggio chiaro e di incoraggiare una determinata azione. 

La costante analisi, il testing e l’ottimizzazione sono fondamentali per mantenere le Landing Page performanti e pertinenti.

Come abbiamo visto, il costo per la creazione di una landing page può variare in modo sostanziale, ma l’investimento può portare a un ritorno significativo in termini di conversioni e coinvolgimento del cliente.

Che tu stia iniziando con un budget limitato o che tu sia pronto a investire in soluzioni più avanzate, la chiave è iniziare. 

Testa, apprendi e adatta la tua strategia per trovare ciò che funziona meglio per il tuo pubblico e i tuoi obiettivi aziendali.

Con la giusta combinazione di strategia, creatività e analisi, le tue Landing Page possono diventare lo strumento più potente nel tuo arsenale di marketing. 

Buona creazione e ottimizzazione!

P.S. Se ti va di condividere con me le tue impressioni su questo lungo viaggio, scrivimi una mail a info@antimocasella.net oppure inviami un DM su Instagram, mi trovi come @antimo_casella.

Inserisci qui sotto il tuo Nome e la tua Email.

Riceverai subito il questionario da compilare per avere accesso alla Discovery Call gratuita